Rapporto sui progressi del sistema RICOCHET Anti-Cheat – Aggiornamento per Vanguard

#TeamRICOCHET ha un aggiornamento per Vanguard, parla delle nuove misure e spiega i recenti ban

  • Novità
  • Annunci

Rapporto sui progressi del sistema RICOCHET Anti-Cheat – Aggiornamento per Vanguard

#TeamRICOCHET ha un aggiornamento per Vanguard, parla delle nuove misure e spiega i recenti ban

  • Novità
  • Annunci

Oggi, il sistema di sicurezza anti-cheat a livello driver per PC di #TeamRICOCHET sarà disponibile globalmente per Call of Duty®: Vanguard.

Quest'aggiornamento globale racchiude tutti i miglioramenti apportati al driver fin da quando è stato reso disponibile per Call of Duty®: Warzone™ e nuovi aggiornamenti al sistema anti-cheat in arrivo ora su Vanguard.

Dopo aver esaminato il funzionamento di questi aggiornamenti con il rilascio globale di oggi, li applicheremo al driver per Warzone in modo da rendere disponibili i driver anti-cheat in entrambi i giochi. Si tratta di un passo necessario per apportare aggiornamenti significativi al nostro sistema anti-cheat e minimizzare eventuali problemi riscontrati dai giocatori.

Classifiche

Abbiamo seguito le discussioni della community sull'impatto che l'utilizzo di trucchi può avere sulle classifiche globali. Grazie all'aiuto dei nostri partner di sviluppo interni, possiamo confermare che qualsiasi eventuale provvedimento di sicurezza risultante in un ban si rifletterà nelle classifiche di ciascun gioco. In pratica, chi viene sospeso per aver utilizzato trucchi sarà eliminato dalla classifica.

Sulle contromisure

Nei precedenti rapporti sul sistema anti-cheat abbiamo spiegato l'utilizzo di contromisure da parte del #TeamRICOCHET per ridurre l'impatto dei giocatori scorretti, raccogliendo dati essenziali alla loro identificazione. Mentre il team lavora per testare e implementare nuove tecniche di rilevamento e contromisure, vogliamo parlare del Cloaking.

Grazie al Cloaking, i giocatori che fanno uso di trucchi non possono vedere giocatori nemici nel mondo di gioco. Personaggi, proiettili e perfino gli effetti sonori generati dai giocatori corretti non saranno rilevabili dai giocatori che usano trucchi. I giocatori corretti, invece, possono vedere quelli scorretti e colpiti dal Cloaking (di solito girano in tondo cercando di capire chi gli sta sparando) e attaccarli. Questo, come la contromisura dei Danni ridotti di cui abbiamo parlato in precedenza, conferisce un vantaggio ai giocatori corretti.

Aggiornamenti sui ban

In un precedente aggiornamento sul canale Twitter di @CallofDuty, abbiamo annunciato la chiusura in massa di oltre 90.000 account. Dopo quell'aggiornamento, #TeamRICOCHET ha bloccato più di 54.000 account. Anche se non li annunciamo in tempo reale, i ban vengono effettuati quotidianamente e in massa.

Come ben sappiamo, i cheater lavorano per aggirare ogni nostra contromisura. È per questo che invitiamo i giocatori a continuare a utilizzare gli strumenti di segnalazione in gioco. Se vedete qualcuno che fa uso di trucchi, segnalatelo. Queste informazioni sono fondamentali per realizzare nuovi aggiornamenti nella nostra lotta al gioco scorretto.

© 2021 Activision Publishing, Inc. ACTIVISION, CALL OF DUTY, CALL OF DUTY VANGUARD, CALL OF DUTY WARZONE, RICOCHET ANTI-CHEAT, e WARZONE sono marchi di Activision Publishing, Inc.

Per maggiori informazioni sui giochi Activision, segui @Activision su Twitter, Facebook e Instagram. 

L'Accordo di licenza e servizi del software verrà aggiornato. Seguire questo link [https://www.activision.com/it/legal/ap-eula] per visualizzare le modifiche.