Rapporto sui progressi del sistema Anti-Cheat™ RICOCHET – Domande e risposte

#TeamRICOCHET risponde alle domande e ai commenti della community

  • Annunci

Rapporto sui progressi del sistema Anti-Cheat™ RICOCHET – Domande e risposte

#TeamRICOCHET risponde alle domande e ai commenti della community

  • Annunci

#TeamRICOCHET è un gruppo multifunzionale composto da ingegneri della sicurezza, di gioco e dei server, ricercatori, data scientist e non solo, che collaborano con i team di sviluppatori. Fin dall'attivazione del sistema Anti-Cheat™ RICOCHET, abbiamo potuto constatare sia una riduzione significativa del numero di cheater nei nostri giochi, sia alcuni sfortunati casi di aumento degli stessi: un andamento tanto prevedibile quanto frustrante per chi conosce il mondo della sicurezza online.

Questa settimana vogliamo rispondere ad alcune importanti domande e commenti della community e approfittarne per spiegare più nel dettaglio quello che facciamo, come lo facciamo e cosa riserva il futuro.

D - Perché continuo a incontrare cheater? 

Il sistema Anti-Cheat funziona in modo simile a un software antivirus. Mettiamola così: in questo momento siamo al corrente di tutti i modi in cui i cheater possono modificare il gioco per rovinare la tua esperienza. Il nostro team utilizza queste conoscenze per proteggerti da tali comportamenti e punire i giocatori malintenzionati. Finora il team è riuscito a creare sistemi in grado di identificare e rispondere in tempo zero ai comportamenti scorretti, ma è consapevole che il futuro riserverà sempre nuove minacce in continua evoluzione.

Da parte nostra continueremo ad assicurarci che i nostri sistemi possano rispondere rapidamente alle minacce già note, ma siamo altresì certi che gli sviluppatori di cheat continueranno a inventarsi nuovi modi per barare - alcuni prevedibili e altri che ci costringeranno a cambiare ed evolvere il nostro approccio.

Un aspetto in cui stiamo migliorando, però, è la velocità con cui siamo in grado di riconoscere quando i giocatori compiono azioni che non dovrebbero essere in grado di compiere. Dopo aver identificato un giocatore scorretto, possiamo entrare in azione utilizzando una delle nostre contromisure (o tutte insieme, se la situazione lo richiede) e analizzando i dati estratti dalla piattaforma che questo giocatore sta utilizzando. Questo è solo uno dei tanti metodi a nostra disposizione per riconoscere i comportamenti scorretti e proteggere i nostri giochi.

Insomma, è il nostro lavoro di tutti i giorni. Registrare ed esaminare sempre nuovi dati ci permette di implementare senza sosta nuovi aggiornamenti e, così facendo, rinforzare i nostri sistemi. In parole semplici: contrastare i comportamenti scorretti è un lavoro che non finisce mai.

D - Cosa sono queste "contromisure"? E perché le utilizzate?

Le contromisure sono state create dai cervelloni dei nostri team di sicurezza lato server, che fanno parte del gruppo responsabile di #TeamRICOCHET. È cominciato tutto con un commento casuale: "Non sarebbe buffo se...", da cui il team ha preso ispirazione per sviluppare le contromisure.

Siamo convinti che si tratti di un passo fondamentale per l'implementazione di un vero sistema anti-cheat.

La domanda a cui #TeamRICOCHET ha dovuto trovare una risposta è poi diventata: "Come possiamo mantenere i giocatori scorretti all'interno del gioco, al fine di analizzarne le tattiche e rinforzare la nostra security, riducendo allo stesso tempo il loro impatto sull'esperienza di gioco dei giocatori corretti?"

La soluzione? Cercare di, per così dire, "fare lo sgambetto" ai cheater. Per qualche motivo, questi giocatori provano un senso di superiorità nell'utilizzare un software per vincere partire che non potrebbero mai vincere normalmente. Le nostre contromisure contribuiscono a trasformare l'esaltazione di una vittoria (non meritata) in un'insopportabile sensazione di puro fastidio. Abbiamo visto i video.

Scopriamo alcune di queste contromisure nel dettaglio:

DANNI RIDOTTI

Questo sistema ha ricevuto l'approvazione della community fin dal momento del suo annuncio perché le sue conseguenze sono evidenti per entrambi i giocatori coinvolti. Se qualcuno ti sta sparando, ma la tua salute si riduce molto lentamente, è molto probabile che tu stia affrontando un cheater. Il cheater, da parte sua, continua a sprecare munizioni finché non si accorge di essere stato scoperto. La maggior parte delle clip che avete condiviso contengono questa contromisura, perché è facilmente identificabile da entrambi i giocatori.

Problema: i cheater utilizzano normali armi di gioco per eliminare i giocatori corretti rapidamente e senza sforzo

Soluzione: aumentare la difesa dei giocatori, senza eliminare del tutto il danno subito affinché i giocatori colpiti possano comunque identificare la provenienza dei colpi e liberarsi personalmente dei cheater

CLOAKING

È come avere una modalità Ghost personale! Abbiamo ricevuto meno clip di questa contromisura perché è più difficile per i giocatori corretti accorgersene. Se un cheater viene colpito dal Cloaking, i loro colpi fanno sparire gli altri giocatori (e i loro proiettili!). Se dovessi vedere un avversario girare su sé stesso con aria confusa dopo averti colpito, è probabile che si tratti di un effetto del Cloaking. A quel punto avrai gioco facile a eliminarlo dalla competizione!

Problema: i cheater possono vedere tutti i giocatori, anche quelli nascosti da muri e ostacoli vari, e approfittarne per portarsi in vantaggio

Soluzione: rendere invisibili i giocatori agli occhi del cheater, a prescindere dalla distanza tra loro

DISARMO

Vogliamo parlarvi anche di un'altra contromisura attualmente in atto: il Disarmo. Come dice il nome, consiste nell'identificare un cheater e privarlo immediatamente di tutte le sue armi (pugni inclusi).

Non ci aspettiamo di vederne tante clip online, ma l'abbiamo vista in azione e le reazioni dei cheater sono sempre estremamente buffe.

Problema: i cheater sono estremamente letali con qualsiasi arma

Soluzione: impedire loro di attaccare

Da quando abbiamo attivato queste contromisure a inizio anno, abbiamo tenuto d'occhio le segnalazioni dei nostri giocatori.

Lo scopo delle contromisure è di mantenere i cheater all'interno delle partite per analizzarne i dati, riducendone però al minimo la capacità di rovinare l'esperienza dei giocatori corretti. I dati sopra riportati mostrano che la presenza delle contromisure riduce le segnalazioni, sia perché molti più giocatori finiscono bannati per comportamenti scorretti sia perché questi stessi comportamenti hanno un impatto molto più ridotto sul divertimento dei giocatori corretti.

Come detto in precedenza, questa situazione è in costante evoluzione: è normale constatare un aumento del numero di cheater quando viene scoperto un nuovo metodo ma, sempre in base a questi dati, questi brevi picchi vengono mitigati immediatamente dall'applicazione di nuove contromisure e altre iniziative anti-cheat.

In futuro vi parleremo delle altre contromisure che abbiano in cantiere. Alcune sono già attive, mentre altre sono tuttora in fase di sviluppo. Oltre alla missione principale (ridurre il più possibile la scorrettezza nei nostri giochi), ne abbiamo anche una seconda, un po' più segreta: infastidire più cheater possibili. 

D - E una volta applicate le contromisure? Non utilizzerete anche i ban?

Le contromisure sono sicuramente l'elemento più spettacolare del sistema Anti-Cheat™ RICOCHET, ma fungono in realtà solo da supporto per quello che è il deterrente fondamentale: i ban.

#TeamRICOCHET si occupa tutti i giorni di bannare numerosi giocatori, spesso in ondate uniche.

Fin dall'ultimo aggiornamento abbiamo bannato oltre 180.000 giocatori tra WarzoneTM e Vanguard

D - Cosa posso fare per aiutare a migliorare l'esperienza di gioco?

La prima cosa che consigliamo a tutti i giocatori è di proteggere il proprio account. Nonostante il nostro continuo controllo del mercato illegale di account, i cheater sono sempre alla ricerca di nuovi ID da utilizzare per tornare all'assalto. L'autenticazione a due fattori aiuta a far sì che il tuo account resti dove è giusto che sia: nelle tue mani.

Esistono inoltre gli strumenti, non meno importanti, di segnalazione all'interno gioco. Continuiamo a parlarne proprio perché sono assolutamente fondamentali per garantire il successo di questi sistemi. Le segnalazioni dei giocatori ci aiutano a identificare le tendenze e i comportamenti medi dei cheater.

Sono importanti e aiutano a migliorare e rinforzare il sistema. Quindi... continuate a farlo!

D - Come possiamo aspettarci che agisca #TeamRICOCHET quando usciranno Call of Duty®: Modern Warfare® II e il nuovo Warzone™ 2.0?

Il sistema Anti-Cheat™ RICOCHET con il suo driver kernel-level per PC sarà attivo fin dal giorno dell'uscita sia in Call of Duty: Modern Warfare II che nel nuovo Warzone 2.0.

Questo è reso possibile dalle solide fondamenta che #TeamRICOCHET ha sviluppato e aggiornato costantemente fin dal momento della sua creazione, oltre alla stretta collaborazione con i team di sviluppo dei giochi.

Il sistema Anti-Cheat™ RICOCHET diventa sempre più intelligente con il passare del tempo.

Ci saranno ancora cheater? Ahinoi, purtroppo sì, ma ci stiamo impegnando al massimo per diventare sempre più rapidi ed efficaci nell'eliminarli dal gioco (con la forza o con tattiche più o meno fastidiose) affinché i giocatori corretti possano divertirsi come meritano.

Inoltre, non vediamo l'ora di scoprire come funzioneranno i Danni ridotti, il Cloaking e il Disarmo in un contesto moderno.  

© 2022 Activision Publishing, Inc. ACTIVISION, CALL OF DUTY, CALL OF DUTY VANGUARD, CALL OF DUTY WARZONE, CALL OF DUTY MODERN WARFARE, MODERN WARFARE, RICOCHET ANTI-CHEAT e WARZONE sono marchi di Activision Publishing, Inc. 

Per maggiori informazioni sui giochi di Activision, seguite @Activision su Twitter, Facebook e Instagram. 

We're Hiring

Check Out Job Opportunities At Our Studios

Join Us

Our Teams

  • Game Design
  • Art & Animation
  • Brand Management
  • Production
  • Quality Assurance
  • Customer Support
  • Studio Operations
  • Programming
  • Finance & Accounting
  • Human Resources

L'Accordo di licenza e servizi del software verrà aggiornato. Seguire questo link [https://www.activision.com/it/legal/ap-eula] per visualizzare le modifiche.