Benvenuto in Blackout

Più giocatori che mai, 14 aree contrassegnate, 1 solo vincitore. Ecco la battaglia più grande nella storia di Call of Duty.

by Call of Duty Staff on October 12, 2018

L'attesa è finita. Tuffati in Blackout: Battle Royale in stile Black Ops.

I giocatori si lanciano in tuta alare da un trasporto aereo che attraversa la mappa. Una volta a terra, l'obiettivo è semplice: sopravvivere a tutti gli altri giocatori, coppie o quartetti. Semplice, ma non facile. Prima di tutto, all'inizio sarai armato solo dei tuoi pugni. Dovrai trovare un'arma per difenderti. Inoltre, col passare del tempo l'area di gioco si restringe. Più l'area è piccola, più gli scontri sono frequenti.

Questo, in sintesi, è il gioco. Arrivare fino in fondo richiede una forte dose di abilità e comunicazione (in Coppie e Quartetti), più un pizzico di fortuna. Dopo ogni lancio, si hanno a disposizione tantissime opzioni. Ogni partita si sviluppa in modo unico e imprevedibile. Non è possibile prevedere in anticipo tutto, perché il numero di variabili è molto superiore rispetto al normale multigiocatore.

Ecco alcune cose da ricordare la prima volta che si gioca a Blackout.

1 - Presta attenzione ai nemici atterrati vicino a te.

Mentre scendi con la tuta alare, devi iniziare a pensare alla tua prossima mossa. Poniti questa domanda: quant'è pericolosa l'area in cui sto per atterrare? Se conosci la risposta, potrai farti un'idea di come saranno i primi 30-60 secondi successivi all'atterraggio. Se vedi cinque nemici in discesa intorno a te, probabilmente dovrai fare i conti con loro poco dopo aver toccato terra. Se in giro non c'è nessuno, puoi concentrarti sul recupero del miglior bottino disponibile senza preoccuparti di un attacco a sorpresa. Notare chi atterra intorno a te è una buona abitudine, che ti permetterà di sopravvivere abbastanza a lungo da recuperare bottino sufficiente a difenderti.   

2 - Cerca il bottino negli edifici.

Ovunque c'è bottino: nel cul-de-sac devastato dell'Isola Nuketown, così come nelle ville principesche di Tenute. Trovando il bottino migliore, le tue speranze di sopravvivere agli altri aumenteranno di molto. Anche se è possibile trovare bottino in aree all'aperto, è molto più probabile trovarne alte concentrazioni negli edifici. Esplora bene ogni piano, stanza, armadio, seminterrato e tetto. Ogni angolo può celare dell'equipaggiamento fondamentale, come un rampino o il mirino adatto alla tua Titan.

3 - Mettiti al riparo. Mettiti al riparo. Mettiti al riparo.

La mappa è grande. Estremamente grande. Tanto grande che, a volte, capita perfino di sentirsi soli. Non farti ingannare dalle dimensioni, scattare all'aperto per lunghe distanze non è mai una buona idea. Sfrutta sempre l'opportunità di metterti al riparo di vegetazione, edifici o anche ombre. Perché? Perché i tuoi occhi vedono una piccola parte della mappa. Potresti essere nel mirino di un cecchino appena al di fuori del tuo campo visivo, o più vicino ma ben nascosto. Inoltre, i veicoli come zattere tattiche, ATV, camion ed elicotteri possono coprire grandi distanze in pochi secondi. Se ti prendono di sorpresa, sei spacciato. Anche se pensi che non ci sia nessuno dei dintorni, un elicottero con tre giocatori a bordo può spuntare dall'angolo dell'edificio dal quale sei appena uscito ed eliminarti dalla partita in un istante. Sorprese del genere sono comuni, vista la grande libertà d'azione e la varietà del terreno. Mentre ti abitui a Blackout, tieniti il più possibile nelle aree riparate e muoviti con cautela. In breve, prima di esporti, osserva e ascolta bene.

4 – Le informazioni sono vitali.

I nemici sono tanti. Tenerli tutti d'occhio è un compito impegnativo. Probabilmente non c'è bisogno di tenerli d'occhio proprio tutti, ma sono le informazioni a portare alla vittoria nella guerra e nelle partite di Blackout. Raccogliere informazioni sui nemici vicini è fondamentale. Ci sono alcuni modi per farlo. Il più facile? Usa un'arma con mirino telescopico per scandagliare le aree lontane. Non otterrai informazioni dettagliatissime, ma capirai più o meno cosa ti circonda. Per osservare meglio i dintorni, puoi usare l'auto da ricognizione. In multigiocatore, questo piccolo aggeggio viene inviato verso i nemici e poi fatto esplodere. In Blackout, invece, è solo un veicolo da ricognizione. Guida questa rapida e resistente auto telecomandata all'interno degli edifici, su per le scale e all'interno degli accampamenti nemici per osservare in dettaglio cosa stanno facendo i tuoi avversari. Per avere altri dettagli, fai sparare da un tuo alleato un dardo sensore sull'auto da ricognizione.

5 - Scegli i tuoi scontri.

Gli intensi scontri a fuoco sono da sempre un marchio di fabbrica di Call of Duty®. Sparatorie frequenti e frenetiche sono un punto fermo di Dominio, Postazione e molte altre modalità. Se vuoi, puoi giocare allo stesso modo anche in Blackout. Tuttavia, prendersi rischi non necessari non è una strategia molto efficace in una modalità in cui la morte equivale all'eliminazione. In una mappa così grande, c'è un'alternativa molto semplice agli scontri: la fuga. Se ti sembra un'azione da codardi, considerala una ritirata strategica o una "manovra di elusione avanzata". Spesso, questa modalità permette di scegliere il momento in cui combattere, un'opportunità che i giocatori migliori sfruttano. Se un quartetto si aggira nell'area e tre tuoi compagni di squadra sono morti, che possibilità hai di cavartela caricando a testa bassa? A prescindere dalle altre condizioni, secondo noi non molte. Di solito è possibile evitare scontri sfavorevoli, specialmente quando la zona di combattimento è ancora ampia. Non bisogna vergognarsi di scappare di fronte a una situazione difficile. È tutta questione di tattica. Chi è furbo scappa quando le probabilità non sono dalla sua parte. A prescindere dal metodo che sceglierai, l'obiettivo è sempre lo stesso: sopravvivere. Hai solo una vita: usala saggiamente.

Uno degli aspetti più emozionanti di Blackout è che, anche adottando sempre lo stesso approccio, ogni partita si svolge in maniera diversa dalle altre. L'ampia mappa e la grande quantità di variabili (come zombi casuali che lasciano cadere bottino) rendono l'esperienza di gioco unica.

Questi cinque consigli ti aiuteranno ad abituarti a Blackout. Dopo aver giocato alcune partite, comincerai sicuramente a sviluppare una tua strategia e delle regole. Presto scoprirai in cosa eccelli e come migliorare le tue probabilità di vittoria.

Entra in azione, migliora la tua conoscenza di Blackout e presto sarai incoronato vincitore della Battle Royale.