Warzone allerta Protocollo di contenimento.15-04-2021

A emissione immediata: Verdansk contaminata – Restate in attesa per gli ordini

  • Info migliorate
  • Seconda stagione

Warzone allerta Protocollo di contenimento.15-04-2021

A emissione immediata: Verdansk contaminata – Restate in attesa per gli ordini

  • Info migliorate
  • Seconda stagione

A tutti gli Operatori sopravvissuti a Verdansk

Considerati i modelli attuali e le trasmissioni erranti, vi invitiamo a fare attenzioni ai seguenti fattori:  

È stato rilasciato un allarme di contagio per la diga Gora Dam in seguito allo spostamento delle forze ostili dalle aree a sud-ovest. Riteniamo che tutte le mutazioni delle minacce attuali siano presenti nell'area. Queste minacce vanno considerate estremamente pericolose.

Supposizioni attuali riguardo al punto di origine di queste minacce: riteniamo che le presenze ostili che stiamo cercando di contenere fossero probabilmente membri dell'equipaggio della "nave fantasma" Vodianoy, oltre al personale di ricerca proveniente dal porto di origine della nave, [OMISSIS] nome in codice "Rebirth Island". Ipotizziamo inoltre che il cargo contenuto nella stiva della nave contenesse il contaminante attuale.

La conclusione attuale è che la Vodianoy, una nave merci avvistata l'ultima volta in partenza dal porto di [OMISSIS], ha rilasciato questo agente chimico contaminante, ritenuto in passato completamente eliminato dalla faccia della terra a causa della sua natura sintetica, nell'ecosistema.

Ciò spiega la presenza di Schede di accesso gialle sulle uniformi delle forze ostile. Durante l'Operazione Taglio netto, i nostro Operatori di punta hanno trovato Schede di accesso simili a Verdansk in possesso di persone munite di accesso alle zone ristretto attorno all'area urbana e nelle vicinanze, vicino alla catena montuosa Arklov Peak. Analogamente, queste Schede di accesso gialle sembrano essere legate a un'altra zona ristretta all'interno di Verdansk, oltre ad essere in grado di aprire depositi di equipaggiamento di emergenza da utilizzare in caso di crisi biologiche.

La percentuale è contenimento era, ed è, accurata. Queste forza ostili hanno lasciato tracce di contaminazione in ogni area da loro invasa. Dobbiamo ancora scoprire studi sull'emivita di questo materiale, a causa del rapido aumento di presenze ostili non-standard, e non possiamo quindi offrire un orientamento esaustivo sull'impatto esatto che queste tracce hanno avuto sui nostri Operatori più preparati.

Per questo motivo, il nostro consiglio resta lo stesso: le minacce, umane o meno, vanno neutralizzate a vista. Le aree contaminate dovrebbero essere evitate dagli Operatori sprovvisti di equipaggiamento di protezione personale come ad esempio Maschere antigas specializzate, seppur recuperabili all'interno delle Zone di contenimento, probabilmente appartenenti a Operatori ormai deceduti. Accaparratevi queste maschere a vostro rischio e pericolo.

Soprattutto, l'obbiettivo per l'Operazione Taglio netto non è cambiato:

Sopravvivere a ogni costo.

Restate in attesa per ulteriori ordini d'emergenza.

DAL'OPERATORE SUL CAMPO [OMISSIS]: Tirate fuori tutti, subito. Quest'operazione è una follia

NOTA DA PARTE DEL VICE COMMISSARIO: Stiamo mettendo in atto misure di sicurezza critiche. Non condividetele col pubblico generale

DAL'OPERATORE SUL CAMPO [OMISSIS]: Cosa diavolo vorrebbe dire!?

Per maggior informazioni riguardo a Call of Duty®: Black Ops Cold War, visita: www.callofduty.comwww.youtube.com/callofduty e segui @Treyarch, @RavenSoftware, e @CallofDuty su Twitter, Instagram, e Facebook.

© 2021 Activision Publishing, Inc. ACTIVISION, CALL OF DUTY, CALL OF DUTY BLACK OPS, CALL OF DUTY WARZONE e WARZONE sono marchi di Activision Publishing, Inc. Tutti gli altri marchi e nomi commerciali appartengono ai rispettivi proprietari.