Call of Duty®: Black Ops Cold War nuove info sull’esperienza Zombi: Epidemia

In arrivo con la Stagione 2, questa esperienza Zombi di proporzioni epiche è qui per scrivere la storia di Call of Duty. Dal suo ruolo nella saga dell’Etere oscuro fino ai trucchi per sopravvivere, ecco la tua guida iniziale per Epidemia.

by James Mattone on February 22, 2021

La Stagione 2 porta un vastissimo modo tutto nuovo per giocare alla modalità Zombi con Black Ops Cold War: Epidemia.

Questa modalità a obbiettivi vedrà squadre da fino a quattro giocatori aiutare Requiem nella loro più grande missione ad oggi: l’Operazione Threshold Ambientata in varie regioni russe lungo gli Urali, Epidemia incoraggia i giocatori a esplorare e prendersi rischi per trarre il meglio dai bottini di queste zone infestate dagli zombi. Coordinazione e lavoro di squadra saranno essenziali per completare le missioni e, soprattutto, per sopravvivere.

Assieme ad Epidemia arrivano nuovi tipi di cristalli di Aetherium, Raffinati e Puri, che aiuteranno gli agenti di Requiem a potenziare Classi di armi, Potenziamenti da campo, Specialità e Mod munizioni per incrementare la propria potenza di fuoco oltre ogni limite.

Dal suo ruolo nella saga dell’Etere oscuro ai dettagli sui vari esperimenti che fanno parte della più grande operazione nella storia di Requiem, ecco le informazioni iniziali riguardo a Epidemia. Per prima cosa, dai un’occhiata al trailer di Epidemia:

INSERISCI LA TUA DATA DI NASCITA

Giorno : Mese : Anno:

Operazione Threshold – Requiem deve giocare d’azzardo in Epidemia

In “Die Maschine” e “Firebase Z”, Requiem ha imparato quanto lontano davanti a loro sia il Gruppo Omega nella corsa alle armi per raccogliere l’Aetherium, una guerra segreta ancora più letale dei conflitti pubblici tra oriente e occidente.

Dopo molti disperati tentativi di raggiungere i propri avversari, il gruppo di ricerca internazionale e la task force finanziate dalla CIA hanno finalmente fatto una scoperta straordinaria: il più grande focolaio di Epidemia sul pianeta.

In seguito a questa scoperta, Requiem ha lanciato l’Operazione Threshold, una sfaccettata campagna che coinvolge tutti i reparti di ricerca di Requiem. I reparti di ricerca scientifica e militare di Requiem hanno identificato tre enormi regioni nel focolaio dell’Epidemia da esplorare e investigare.

Nonostante questa scoperta però, il Gruppo Omega resta un passo davanti a Requiem, avendo dato il via alle ricerche su queste regioni da molto tempo prima dell’arrivo di Requiem. Entrambe le fazioni non solo credono che i segreti nascosti tra gli Urali siano la chiave per comprendere appieno il potere dell’Etere oscuro... ma potrebbero addirittura rivelarsi la chiave per vincere la guerra fredda.

La tua missione in Epidemia

Voi, l’élite degli Operatori, siete qui per aiutare Requiem nella loro operazione più importante di sempre.

Insieme ad altri tre Operatori, il vostro obbiettivo sarà esplorare certe regioni nelle zone focolaio attorno agli Urali e assistere le altre divisioni di Requiem nel completamento dei loro obbiettivi in qualità di team d’assalto d’élite. Una volta completato ogni esperimento, dovrete riuscire ad uscire dall’area o, se avete il fegato di imbattervi in nuove e pericolose sfide, potrete entrare negli squarci spazio-temporali tramite l’Etere oscuro per proseguire con gli obbiettivi di un’altra regione.

Attorno a queste regioni vi è un aspetto dell’Etere oscuro con cui fare i conti, incontrato per la prima volta a “Firebase Z”: la Fase. Questa forza sovrannaturale trasforma aree familiari in zone letali, e può rimettere in gioco zone off-limits.

Una tipica missione in Epidemia comincia con l’arrivo via elicottero del team in una di queste regioni, armati con un’arma e un Potenziamento da campo personalizzati. Un punto di riferimento nella mappa del mondo, che comparirà anche sulla mappa principale e sulla minimappa, contrassegna la posizione dell’obbiettivo principale delle ricerche di Requiem con una stella.

A differenza di ogni altra esperienza Zombi fino ad ora, non esiste un semplice percorso da e verso l’obiettivo. Gli agenti possono prendersi tutto il tempo che desiderano per esplorare l’area, cercare casse, bottini e ricompense, incontrando vari eventi casuali, o attivando un Computer prova. Al misero prezzo di 500 essenze, gli agenti di Requiem possono utilizzare le piattaforme di salto trovate nella regione per farsi lanciare in aria e raggiungere vari obbiettivi sani e salvi. Inoltre, i giocatori più abili potranno usare il paracadute per raccogliere contenitori di essenza durante la discesa, per coprire il costo del volo, e non solo.

Non importa come la squadra raggiungerà il luogo dell’esperimento, la sopravvivenza degli agenti dipende dal completamente di questo obbiettivo principale. Fallisci un obbiettivo, e la missione volgerà al termine.

L’investigazione principale può essere una delle seguenti:

Difendi

Come parte delle ricerche di Requiem sull’Etere oscuro, vogliono saperne di più riguardo al codice genetico degli infetti. A causa dei numerosi fallimenti dovute alla morte degli agenti, o... ai campioni incompleti recuperati, il vostro compito è di recuperare un campione intatto, studiarlo col dispositivo adeguato, e difendere la macchina mentre carica i dati.

A seconda di dove si trovi questo dispositivo, cambierà la strategia più efficace per mantenerlo online, come usare veicoli all’aperto, e combattere con armi a lunga distanza negli spazi più ristretti. A prescindere da dove si trovi il dispositivo, le ormai famigliari orde di non morti si getteranno in massa verso di essa, rendendo le armi a corto raggio e gli equipaggiamenti o oggetti di supporto posizionabili delle ottime scelte per difenderlo.

Scorta

Di recente Requiem ha sviluppato una flotta di rover tanto avanzati quanto fragili, per rilevare con maggiore facilità i portali dimensionali nell’Etere oscuro.

La vostra missione di fare in modo che il rover (assieme agli esemplari da esso catturati) trovi questo portale da qualche parte nella zona focolaio dell’Epidemia e riesca ad attraversarlo sano e salvo. Per questo esperimento, tenete bene a mente i dettagli del vostro addestramento sulla sicurezza: mantenere il rover al centro, muovetemi come un’unità, e spostatevi per affrontare le minacce che si presentano.

Recupera

Da qualche parte nella zona focolaio dell’Epidemia, ci sono due unità di raccolta di Etere che stanno raccogliendo Aetherium grezzo dall’atmosfera e che stanno coltivando cristalli di Aetherium all'interno delle loro unità di contenimento. Questi contenitori di Aetherium devono essere estratti e portati in salvo alla svelta. Fortunatamente, dei razzi tenuti nelle vicinanze fanno proprio al caso vostro.

Per questo esperimento, gli agenti dovranno trasportare i contenitori fino ai razzi manualmente per poterli mettere in salvo. Data la loro dimensione, non saranno in grado di utilizzare armi ed equipaggiamenti, e si muoveranno più lentamente del normale. Mentre trasportate i contenitori di Aetherium però, il vostro normale <potenziamento da campo verrà sostituito da uno estremamente potente, in grado di emettere piccole esplosioni di energia dell’Etere che atterrano e respingono gli zombi vicini. Fondamentale per tirarsi fuori da guai quando gli altri Operatori sono impegnati.

Elimina

Utilizzando un tracker satellitare GPS, Requiem è in grado di individuare la posizione esatta degli Obiettivi ad alto valore tra varie dimensioni. Per questo esperimento, questo tracciatore viene utilizzato per scovare nemici élite, che si materializzeranno nella realtà non appena la loro posizione verrà compromessa.

Qui, gli agenti dovranno prendere una decisione strategica: evitare gli Obbiettivi ad alto valore a lungo abbastanza da eliminare le conseguenti ondate di nemici, o infliggere sufficienti danni all'Obbiettivo da costringerlo a procedere all'ondata successiva della lotta, obliterando l'ondata attualmente in corso.

Resisti

Un enorme e instabile cristallo d’Etere sta emettendo quantità spaventose di energia oscura, al punto che alcuni ricercatori hanno riferito di aver cominciato a sentire voci nell'avvicinarcisi. Per via della sua natura caotica, distruggerlo è l’unica opzione a nostra disposizione, anche se farlo scaraventerà gli agenti nell’Etere oscuro stesso, dove dovranno resistere contro ogni minaccia non morta che si troveranno davanti fino a che gli esplosivi non verranno innescati.

Questo esperimento sarà molto familiare per i veterani di Requiem, dato che gli zombi arriveranno in massa in uno spazio ristretto dove le finestre potranno venire sbarrate per proteggersi temporaneamente. Metti in pratica il tuo addestramento per sopravvivere fino alla scadenza del timer: usa i potenziamenti a tua disposizione e sbarra le finestre per aumentare le tue possibilità di uscirne vivo.

L’Epidemia continua a diffondersi, e con essa le tipologie di investigazioni da completare lungo gli Urali.

Il Segnale: estrarsi o non estrarsi?

Dopo aver completato un esperimento, tutti gli agenti dovranno recarsi verso un misterioso segnale contrassegnato da qualche parte nella regione. Proprio come per l’obbiettivo stesso, non ci sono percorsi diretti verso il segnale, ma le orde potrebbero rendere alcune strade più semplici di altre.

Una volta attivato il segnale, compariranno una serie di utili macchinari. Tra questi troverete una Postazione di lavoro per creare equipaggiamento e strumenti di supporto, un arsenale per potenziare armi e armature, oltre a un Der Wunderfizz, che distribuirà una serie di Specialità e, ovviamente, una macchina Pack-a-Punch.

Gli agenti faranno meglio a sfruttare le risorse a queste stazioni prima di prende una decisione essenziale: richiedere l’estrazione dal focolaio, o entrare in un portale dimensionale per una nuova regione da qualche altra parte sugli Urali.

Scegliere la prima opzione, Estrazione, funziona come le classiche modalità zombi a round di Black Ops Cold War: raggiungi la zona di Estrazione, elimina tutti i nemici per permettere all’elicottero di atterrare, salta a bordo e abbandona l’area. Portare a termine con successo l’estrazione garantisce ricompense aggiuntive oltre a quelle raccolte nella zona focolaio.

Scegliendo il portale però, la squadra comincerà una nuova e più difficile missione, viaggiando verso la regione successiva per sopravvivere contro nemici ancora più pericolose. Ogni viaggio attraverso il portale amplifica le potenziali ricompense, ma aumenta anche la letalità dell’orda non morta in agguato.

A prescindere dalla decisione che prenderai con la tua squadra, le ricompense verranno salvate dopo ogni obbiettivo completato.

Ricompense di sopravvivenza: un meta tutto nuovo

Completare gli obbiettivi principale e completare l’estrazione con successo offrono ingenti ricompense in PE assieme a tre tipi di cristalli di Aetherium:

·      Cristalli di Aetherium grezzi – gli agenti di Requiem conoscono molto bene questa risorsa. Vengono utilizzati per potenziare le Abilità per Classi di armi, Potenziamenti da campo, Specialità, e Mod munizioni lungo i primi tre livelli di potenza.

·      Cristalli di Aetherium raffinati [NUOVI] – Una struttura cristallina più matura. Una maggiore fonte di energia utilizzata per potenziare le Abilità a livello IV.

·      Cristalli di Aetherium puri [NUOVI] - Il più alto livello raggiungibile da un cristallo di Aetherium. Questa potentissima risorsa viene utilizzata per potenziare le Abilità a livello V.

Guadagnare i nuovi cristalli di Aetherium non sarà una passeggiata. Guadagnare cristalli più maturi richiede ricerche più approfondite durante le infiltrazioni nei focolai. Dall’inizio della Stagione 2 i cristalli di Aetherium puri e raffinati potranno comparire inoltre come ricompense nelle classiche modalità Zombi a round.

Per scoprire di più riguardo ai potenziamenti di livello IV e V in arrivo nella modalità Zombi come parte della Stagione 2, non perderti la nostra guida nei prossimi giorni.

Considera questa guida come informazioni iniziali per gli agenti di Requiem che hanno intenzioni di affrontare Epidemia. Ovviamente, c’è molto altro da scoprire sugli Urali, toccherà quindi e te e alla tua squadra esplorare le varie regioni e fare rapporto a Requiem con le vostre scoperte.

Esegui la missione.

Per maggiori informazioni e aggiornamenti su Call of Duty®: Black Ops Cold War, visita www.callofduty.comwww.youtube.com/callofduty e segui @Treyarch, @RavenSoftware e @CallofDuty su Twitter, Instagram e Facebook.

© 2021 Activision Publishing, Inc. ACTIVISION, CALL OF DUTY e CALL OF DUTY BLACK OPS sono marchi di Activision Publishing, Inc.

Per maggiori informazioni sui giochi di Activision segui @Activision su Twitter, Facebook e Instagram.